Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Botteghe educate

di Ornella Martini

Recentemente, nel negozio di alimentari di Mimmo ad Alfedena, un paese quasi confinante con il Parco Nazionale d’Abruzzo, abbiamo visto appeso sopra il bancone questo cartello:

Mimmo

Non abbiamo potuto fare a meno di fotografarlo. Mimmo ci ha raccontato che lo ha voluto mettere sua figlia dopo averne visto uno uguale non mi ricordo dove, dopo che, per l’ennesima volta, si è ritrovato una fila di persone davanti ad aspettare che una cliente finisse la sua chiacchierata al telefono. Deve essere scoppiata una specie di rivolta dei commercianti, se è vero che un tabaccaio di non  mi ricordo dove, quando ha visto il cartello nel negozio di Mimmo, ha comunicato alla moglie di volerlo mettere pure lui. E se, a Rieti, ho visto e, quindi fotografato, questo cartello, appeso alla porta esterna di una pizzeria molto frequentata:

WIFIcut “Non abbiamo WI-FI. Parlate fra di voi”. Mi ha fatto ridere, per un attimo mi è venuto in mente: «Un locale senza Wifi! Che pitocchi!». Poi ci ho pensato bene e ho deciso che si tratta di una sorta di reazione immunitaria, un po’ rozza ma generosa e sana, visto che chi l’ha scritto mette in conto di poter anche perdere soldi. “Parlate fra di voi”. Un imperativo un po’ disperante, visto che il problema è proprio lì, spesso: ci si vede, si decide di stare insieme, ma perché, se poi ognuno cerca Internet per chiacchierare con altri? Un imperativo educante, a suo modo. Ma tocca ai pizzettieri educare alla convivenza?

Annunci

Informazioni su ornellamartini

Vivo e lavoro tra città e campagna: Roma e Rieti. Insegno all'Università e cucino al Fienile di Orazio. Lavoro la creta, leggo, organizzo attività educative all'insegna dell'emozione per bambini e ragazzi. Adoro stare là da noi in campagna, ascoltare l'Opera, chiacchierare con mio marito e mia figlia. E poi mi piace fare e comprare bigiotteria creativa, camminare, andare a cavallo e tante altre cose che non c'è bisogno di dire tutte qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 marzo 2014 da in Uncategorized con tag , , , .

Il nostro sito ufficiale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: