Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Una scelta consapevole

header-chi-siamo

 

di Ornella Martini

Radio24 ha colpito ancora! Proprio non posso fare a meno di ascoltarla ogni giorno per alimentare i miei dubbi e le mie curiosità sul mondo.
Questa volta la trasmissione si chiama “Si può fare”: mi piace un sacco perché documenta i tanti casi che testimoniano un’Italia piena di inventiva e di voglia di fare, lontana dal mugugno, dalle recriminazioni, dallo scaricabarile, così tanto diffusi e così poco sopportabili per me.
Il caso che mi ha particolarmente colpita ha a che fare con la scelta di un’azienda italiana d’intervenire sul diluvio di e-mail che normalmente intasano, rallentano, confondono la comunicazione interpersonale interna in qualunque azienda e ufficio, pubblici e privati. L’ha raccontato il presidente di Gabel Industria Tessile, Michele Moltrasio, nella puntata di Sabato 21 Novembre (ultima parte).
L’azienda tutta italiana, di medie dimensioni, ha sede globale (il ciclo produttivo, amministrativo, distributivo avviene nello stesso luogo, nel medesimo stabilimento) a Roverasco (Como). Nell’ambito di interventi finalizzati a migliorare tutti gli aspetti che contribuiscono a incrementare l’azione nei confronti della concorrenza, composta di gruppi molto più grandi e multinazionali, l’azienda ha commissionato una ricerca sul clima aziendale. Il clima aziendale è stato assunto come un fattore strategico d’incentivazione della produttività e della qualità del lavoro di tutti.
La ricerca, fatta attraverso interviste anonime al personale, aveva lo scopo di rilevare come le persone vivessero le relazioni interpersonali interne. È emerso che i dipendenti si sentivano sommersi dalle e-mail. Un eccesso di comunicazione interna, una cosa come dai 3.500 ai 5.000 messaggi al giorno per una comunità di 400 persone, una mole di messaggi che rallenta, confonde, rimanda, delega, deresponsabilizza.
L’azienda ha perciò proposto una settimana di silenzio e-mail, rimandando alla comunicazione diretta negli spazi fisici ogni decisione, scambio di idee, soluzione di problemi, e così via. Le persone hanno accolto molto bene la proposta, annullando del tutto l’uso della posta elettronica e ricominciando ad usarla la settimana successiva nella misura della metà, sentendosi però tutti più coinvolti, partecipi, responsabili, valorizzati, come nelle intenzioni dell’azienda, che considera la valorizzazione delle risorse umane attraverso la condivisione e la partecipazione, un suo asset strategico per stare sul mercato senza rinunciare alla qualità e alla sua storia.
Una scelta consapevole, dunque, coerente con l’insieme delle scelte fatte: la ristrutturazione della sede aziendale, armonia fra storia di famiglia e innovazione di stile, del sito Internet, grafica elegante in rosso e grigio, immersione diretta e diretta nei social media, vendita on line, ottima e creativa qualità dei prodotti, dei quali, guarda caso, io sono anche acquirente volontaria e soddisfatta.

Informazioni su ornellamartini

Vivo e lavoro tra città e campagna: Roma e Rieti. Insegno all'Università e cucino al Fienile di Orazio. Lavoro la creta, leggo, organizzo attività educative all'insegna dell'emozione per bambini e ragazzi. Adoro stare là da noi in campagna, ascoltare l'Opera, chiacchierare con mio marito e mia figlia. E poi mi piace fare e comprare bigiotteria creativa, camminare, andare a cavallo e tante altre cose che non c'è bisogno di dire tutte qui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 novembre 2015 da in Uncategorized con tag , , , , , , , , , .

La nostra pagina Facebook

Il nostro sito ufficiale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: