Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Coder dojo a Roma, un’altra occasione per imparare

di Andrea Patassini

coderdojo_maggio_2014Sabato 17 maggio, presso la Scuola di Economia e Studi Aziendali dell’Università degli Studi Roma Tre, si è svolto un altro divertentissimo Coder Dojo con giovani e giovanissimi pronti a giocare e ad imparare con Scratch. Tanta partecipazione dei bambini alle prese con la programmazione dei loro videogame, tantissima creatività e intuizione anche tra chi era alle prime armi con Scratch. Tra i mentor pronti a supportare le attività dei bambini abbiamo partecipato anche noi del Laboratorio di Tecnologie Audiovisive. Le occasioni dei Coder Dojo non sono solamente un bel momento formativo per i ragazzi che partecipano, ma anche per i mentor che ne prendono parte. Per chi poi si occupa di apprendimento e tecnologie digitali poter partecipare ad iniziative simili è un’occasione importante.

Si impara, e molto, anche quando si è mentor. Si impara ad esempio ad osservare quali dinamiche si attivano tra i bambini quando devono trovare soluzioni ai loro giochi. Nei momenti in cui un partecipante ai Coder Dojo alle prese con Scratch si trova di fronte ad un ostacolo, il compito del mentor non è quello di offrire la soluzione a portata di mano, ma di provare a capire quali soluzioni il partecipante ha in mente, quali potrebbe adottare. E a volte si scopre che la soluzione che abbiamo maturato non è l’unica disponibile. Anzi, spesso e volentieri la creatività consente di poter costruire percorsi di costruzione differenti.

Scratch fa la sua parte. L’ambiente digitale favorisce notevolmente l’intuizione e la sperimentazione dei bambini. È disegnato in modo tale da renderlo facilmente utilizzabile già dalla prime mosse e, inoltre, la programmazione a blocchi facilita notevolmente il processo di costruzione. Assemblare blocchi seguendo una logica e poi osservare immediatamente i risultati è un processo che diverte e allo stesso tempo alimenta curiosità.

Quando non ci si riesce o non si capisce come risolvere alcuni meccanismi, allora si chiede aiuto o, perché no, si copia. Sì, avete capito bene, si copia. Copiare in questo caso significa utilizzare blocchi di codice già realizzati, adattarli al proprio intento, capire la logica di assemblaggio tra i diversi blocchi e poi metterci mano, modificare quella composizione immettendo nuove e differenti funzioni. Nelle ore di Coder Dojo i bambini che hanno partecipato non si sono limitati a riprodurre il percorso di tutorial messo a punto per quella iniziativa, ognuno di loro ha preso la propria strada sviluppando un progetto specifico frutto della loro fantasia e creatività. Così ho potuto osservare chi ha realizzato un acquario coloratissimo, chi invece una sfida ai rigori tra calciatore e portiere, chi un aereo che cerca di evitare missili, chi ha messo in scena un balletto e chi ha raccontato la lotta tra due maghi a colpi di bacchette magiche. E sono solo una parte dei tanti tentativi creativi realizzati dai bambini.

Per noi mentor tanto divertimento e un bel gruzzolo di esperienza da valorizzare e maturare. Al prossimo Coder Dojo!

Immagine di copertina di Coder Dojo Roma
Annunci

2 commenti su “Coder dojo a Roma, un’altra occasione per imparare

  1. Pingback: #PARLIAMONE: ultima puntata della stagione con due maestre digitali | Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

  2. Pingback: Pinocchio, Scratch e nuovi percorsi didattici | Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 maggio 2014 da in Uncategorized con tag , , , , , , , , .

Il nostro sito ufficiale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: