Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Quarant’anni dopo

di Roberto Maragliano

A: “Quindi dalle tecnologie educative devono venire, oltre alle indicazioni sull’uso di nuove tecniche didattiche, anche elementi per la realizzazione dei processi educativi, sia sul piano dei contenuti, sia su quello del contesto sociale in cui si collocano”.
B: “Oltre ad essere coerente e razionale, un discorso scientifico deve essere veritiero; quindi perché la deduzione delle leggi abbia un significato empirico sarà necessario farla poggiare su un ‘modello’, cioè su una rappresentazione schematica ed essenziale della realtà, che ne ponga in evidenza le relazioni interne e sia in grado di darne una spiegazione complessiva”.

Copertina piccolo

copertina piaget (1)

Sono autocitazioni da pubblicazioni di giusto quarant’anni fa.

Mi preme dire che non ho cambiato idea, anzi.
Di questo continuo ad essere profondamente convinto:
– che adottare tecnologie significhi affrontare nuove viste sui saperi e non lo si possa fare se non ci si misura con la collocazione sociale dei saperi;
– che la dialettica tra concreto e astratto, così centrale per lo sviluppo degli apprendimenti, debba poggiare su modelli.

Su tanti temi legati all’educare, il governare, il curare (mestieri impossibili, per dirla con Freud) ho cambiato mille posizioni. Ma su quei due temi no. E sono sicuro che non cambierò, almeno finché non prevarrà Mr Alzheimer.
Del resto, è proprio per quelle due ragioni che mi occupo del rapporto fra digitale e formazione: perché in gioco ci sono (e faccio di tutto perché si veda che ci sono) problemi epistemologici e problemi politici.

Annunci

Informazioni su Roberto Maragliano

Il Piccolo dizionario delle tecnologie audiovisive, scritto assieme a Benedetto Vertecchi, è del 1974. Da allora non ho smesso di occuparmi di quelle cose. Da persona che sta dentro il rapporto tra formazione e media, non sono le tecnologie che mi preoccupano, ma gli atteggiamenti superficiali di tanti nei confronti delle tecnologie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 febbraio 2014 da in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: