Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Libreria Moderna di Rieti: gruppi di lettura con blog

libreria_rieti2

di Silvia Dionisi e Andrea Petrini

Mentre le librerie (soprattutto quelle indipendenti come la nostra) fanno fatica a immaginare che cosa ne sarà di loro e a ipotizzare una “riconversione” poco gravosa, abbiamo pensato di ospitare nelle nostre polverose stanze alcuni gruppi letterari. Nulla di nuovo ovviamente, ma una rinnovata volontà di fare della nostra libreria un luogo di incontro e di riunione. Come era tanti anni fa, quasi cento. Ecco come è andata. Già da un paio di anni, su ispirazione di una nostra lettrice, abbiamo messo su un gruppo (detto non-gruppo di lettura) per ritrovare il gusto di rileggersi i classici. Un titolo a scelta tra quelli proposti dal gruppo e un mese per leggere per poi ridiscuterne insieme.  Ma che cosa è un classico? Dostoevskji, Conrad, Proust. Ma Fitzgerald no? E allora Seneca? Già si faticava a mettersi d’accordo. Meglio le stanze di Virginia Woolf o le canne al vento di Grazia Deledda? Ovvero, la lettura in gruppo è  un passatempo piacevole da affrontare con leggerezza o un momento per approfondire insieme anche i libri più ostici? Il nutrito gruppo di partecipanti (perlopiù signore!) si affaticò sin da subito nella ricerca della propria identità di non-gruppo. Fino a quando, come in una delle più affollate riunioni di condominio, si è arrivati quasi allo scontro.  Fatto di trame, sotterfugi e strani malesseri. Quasi due partiti politici, due correnti. Montecchi e Capuleti. Guelfi e Ghibellini. Coppi e Bartali. Stoooop! Con Andrea abbiamo rimesso le carte in tavola. Le nostre stanze sono aperte a volenterosi e ispirati lettori ma da oggi decidiamo noi. E così, da poco più di un mese, a seguito di una democratica e partecipata consultazione tra lettori (le signore sempre in grande maggioranza!) abbiamo selezionato cinque su dieci proposte, cioè dei grandi e suggestivi contenitori tematici entro cui muoversi per scegliere i libri da leggere. Eccoli.

Uno: Leggo (e scrivo) con i classici, mutuato dal titolo di un volumetto pubblicato da Francesco Pacifico per i tipi di Minimum Fax. Perché ogni scrittore ha il suo punto di forza, che sia l’incipit che sia il finale. Lo potremmo così saccheggiare anche per cimentarci nella scrittura.

Due: Io viaggio in poltrona, per i viaggiatori pigri dotati di grande curiosità e poco spirito di adattamento. Per andare lontano lontano.

Tre:  Biografie Letterarie, per scoprire vizi e virtù dei grandi scrittori o dei personaggi storici più bizzarri, per insinuarsi nelle loro stanze e tra le segrete carte.

Quattro: Scrittori al margine, per dare voce a quegli autori, di diversi paesi del mondo, che sono scoperti da piccoli editori di grande valore che vanno a caccia di cose belle per conquistarsi uno spazio di sopravvivenza.  Scritture di frontiera e argomenti tabù su cui confrontarsi.

Cinque: Io leggo da sola. E’ un itinerario alla scoperta del lettore che potrà raccontarsi attraverso il suo libro della vita, le sue abitudini di lettura per un’esperienza di vera e intima condivisione. Le altre proposte ipotizzate sono ancora in caldo, pronte per essere attivate.

Dipende da chi avrà la voglia e la volontà di partecipare.  Noi terremo un po’ le fila dei discorsi, tentando di offrire suggestioni e contaminazioni. Andando a caccia di storie e di altri linguaggi. Essendoci con discrezione e attenzione, portando la nostra esperienza e i nostri entusiasmi. Speriamo di farcela. Rispetto al vecchio non-gruppo di lettura abbiamo già fatto dei progressi. Tra i partecipanti ci sono giovani appassionati lettori. Lettori veri, con passioni forti, con gusti definiti. Hanno quasi trent’anni.  Sono soprattutto di genere maschile. Per noi questo è un grande passo in avanti. Grazie alla spontanea e generosa iniziativa di Daniele, uno di loro, da oggi le nostre attività sono raccontate in un blog (www.librialcentro.blogspot.it). E questo è un secondo grande passo in avanti.

Fiore all’occhiello dei nostri gruppi letterari, versione 2013, I gruppi di Camilla, dedicati ai giovanissimi. Bisognava farli entrare in libreria e soprattutto trovare una strada per non farli sentire “ospiti”. Per fortuna Camilla… Camilla è un’adolescente speciale, lettrice fortissima da sempre. Legge cose da grandi e da un paio di mesi guida con sicurezza un gruppo di coetanei che amano la lettura. Si incontrano il sabato, un sabato al mese, sacrificando la passeggiata e lo shopping nel nome dei libri. Per loro lo spazio è assolutamente libero e off limits per gli adulti. Nelle stanze della nostra libreria dovranno sentirsi a loro agio, dovranno sentirsi a casa. Noi cercheremo di offrire loro degli spunti utili, per poter spaziare tra letteratura, arte, cinema, fotografia. Camilla poi conduce anche un gruppo di under 16. Sono tanti e vivacissimi. Privilegiano la lettura di libri “di moda”. Con tatto e discrezione proveremo ad offrire nuove prospettive possibili. Che non odorino di scuola e di libri di testo!

Informazioni su ornellamartini

Vivo e lavoro tra città e campagna: Roma e Rieti. Insegno all'Università e cucino al Fienile di Orazio. Lavoro la creta, leggo, organizzo attività educative all'insegna dell'emozione per bambini e ragazzi. Adoro stare là da noi in campagna, ascoltare l'Opera, chiacchierare con mio marito e mia figlia. E poi mi piace fare e comprare bigiotteria creativa, camminare, andare a cavallo e tante altre cose che non c'è bisogno di dire tutte qui.

2 commenti su “Libreria Moderna di Rieti: gruppi di lettura con blog

  1. adiogneto
    6 dicembre 2013

    DAVVERO UNA BELLISSIMA INIZIATIVA. Da collega mi complimento. Avete mai pensato di usufruire di un servizio di libroterapia serio? Un caloroso in bocca al lupo

  2. wendmunsere2
    17 luglio 2015

    di Silvia Dionisi e Andrea Petrini Mentre le librerie (soprattutto quelle indipendenti come la nostra) fanno fatica a immaginare che cosa ne sarà … mmodernalibreria.wordpress.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 dicembre 2013 da in Uncategorized con tag , , , , , , , , .

La nostra pagina Facebook

Il nostro sito ufficiale

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: