Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Post hit! L’educazione coreana e la tecnologia, la legge francese anti-Amazon, lo street artist Banksy a New York

Infollution

Infollution zero, l’educazione coreana al buon uso della tecnologia

In Corea del Sud anche i più piccoli vivono e interagiscono con la rete che entra a far parte della loro vita già nei primi anni di età. Esistono fenomeni come il “Ijime”, una forma di bullismo dove un intero gruppo si scaglia con pratiche dispotiche e opprimenti contro un singolo soggetto. Un fenomeno che riguarda in modalità ibrida sia il mondo fisico che quello digitale. Per questo l’iniziativa di Infollution zero attraverso le logiche dei videogame stimola chi gioca ad utilizzare le armi del rispetto, del coraggio, dell’onestà per contrastare quelle pratiche violente e vessatorie diffuse tra i giovani e giovanissimi. Negare la vita digitale ai più piccoli per risolvere il problema non è una soluzione, aiutarli a viverla e conoscerla come nel caso del progetto in questione può essere la giusta strategia. Leggi il post!

Francia, passa la legge anti-Amazon. E l’Italia che fa?

Oltralpe lo scontro è durissimo: la Camera francese ha approvato all’unanimità la legge che impedisce di applicare la consegna gratuita più lo sconto del 5% sui libri ai venditori online. O lo sconto o la consegna gratuita. Di fatto, il provvedimento tenta di correggere quella che sembra essere una pratica di concorrenza sleale nei confronti delle librerie indipendenti da parte del più grande venditore online di libri, vale a dire Amazon. E in Italia cosa succede al riguardo? Leggi il post!

L’ottobre movimentato dello street artist Banksy a New York

Probabilmente lo street artist più conosciuto del globo, per quanto il suo volto sia tutt’oggi ancora sconosciuto, Banksy si è fatto conoscere grazie alla sua capacità di mescolare e riadattare la comunicazione visiva delle nostre città, oltre ovviamente alla sua bravura. In questi giorni è a New York e sta utilizzando le strade della città come un mostra non mancando di documentare e ricreare il tutto in rete. Partendo da Banksy, dal suo talento e dalle sue modalità di approccio all’arte si potrebbe tentare di inaugurare una nuova e più eccitante stagione per la didattica scolastica, puntando alla doppia presenza della creatività artistica, nel mondo fisico e in quello digitale. Leggi il post!

Immagine di Chefuturo.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 ottobre 2013 da in Post hit! con tag , , , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: